Il British Museum – Londra

Con un numero di visitanti che riesce a superare i cinque millioni, il British Museum é senza dubbio l’attrazione turistica piú importante di Londra. Si trova nei pressi della Russell square, non troppo lontano dalla National Gallery. Fu fondata nel 1753 e aprí al pubblico greatuitamente sei anni piú tardi. La collezione é cresciuta parecchio nel corso degli anni, principalmente grazie all’Imperialismo Britannico. Oggigiorno ricopre un periodo storico esteso (oltre 7000 anni): antichi egizi, greci, Cina imperiale, Medio Evo…et cetera.

museum_night

Fonte: www.britishmuseum.org

UG405337_942long

La Collezione Romana – Fonte: www.londontown.com

Il museo é enorme perció avranno diverse alternative per la visita; l’ingresso é libero, come nel caso della National Gallery si pagano gli extra (come il tour con iPad) e le esposizioni temporali, che generalmente valgono il piccolo supplemento. Possono impiegare un paio d’ore ed avere cosí una vista generale, oppure passarci dentro la giornata intera (apre dalle 10 alle 17) e pranzare nel ristorante situato all’interno, i prezzi sono ragionevoli. Possono anche fare delle visite in alcuni punti solamente, dipendendo da ció che vi interessa; ogni giorno ci sono 15 visite guidate gratuite a diverse gallerie  (eyeOpener tours) e i cosiddetti Highlight tour (si pagano a parte), che mettono in evidenza determinati aspetti del museo.

Questo evita la frustrazione generale quando si visita un museo di questo tipo. Possono starci ore e non riuscire a vedere tutto. Se vi piacessero le foto, non possono dimenticare una batteria di riserva, ne  avranno bisogno. Non possono andare via senza vedere la Stele di Rosetta (la chiave per decifrare il sistema di scrittura degli antichi Egizi) e il Busto di Ramsess il Grande al piano terra, mentre al piano superiore di particolare interesse sono le mummie Egizie e i differnti artefatti dell’Inghilterra Anglosassone.

an16456b_l

La Stele di Rosetta – Fonte: www.britishmuseum.org

Qualora viaggiassero con bambini, le cose potrebbero complicarsi, visto che tendono a stancarsi presto. Possono decidere di fare la visita in due giorni, vedere solamente le parti che capterebbero maggiormente la loro attenzione oppure affittare il pacchetto di attività per ogni sezione. Si tratta principalmente di uno zaino con diverse attività relazionate con la sezione nella quale vi trovate. Si richiede un deposito di 10 sterline. Il museo invita i genitori con bambini piccoli ad entrare al museo con il proprio passeggino. Renderà le cose molto piú facili.

Il British Museum é sempre affollato, peró possono evitare le ore di punta, specialmente quando vi sono dei gruppi di studenti. Al fine di rendere la visita piú piacevole, possono assumere una guida privata per la giornata:

TripAdvisor

GetYourGuide_Logo

Per maggiori informazioni possono contattare direttamente il Vostro Concierge Bicentenario.

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>